MANNINA, RITROVATO IL CORPO Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

A Santarcangelo, a pochi chilometri da Rimini, in una cava dismessa è stato ritrovato il corpo senza vita di Silvio Mannina. Dritan Demiraj, reo confesso dell'omicidio dell'uomo, oltre che di quello della ex compagna Lidia Nusdorfi, ha indicato agli inquirenti il punto in cui aveva sepolto il corpo di Mannina.

 
 
Un pareggio salva Cavadini dalla sfiducia. Ma scoppia il caso politico Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Clamoroso esito del voto sulla mozione di sfiducia presentata dall'opposizione nei confronti dell'assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi, Luigi Cavadini. Ben 6 schede bianche, con ogni probabilità riferibili a consiglieri di maggioranza scontenti della gestione delle mostre a Villa Olmo, hanno portato l'esito in perfetta parità: 11 voti a favore della sfiducia e altrettanti contrari.

 
 
L’assessore: chiudiamo San Giovanni Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Territorio e trasporti
Via Twitter la provocazione di Lorenzo Spallino se abbia ancora senso la stazione ferroviaria cittadina

«Così com’è, la stazione ferroviaria di San Giovanni a Como è semplicemente una vergogna. Chiudiamola e arriviamo direttamente a Chiasso». La provocazione, affidata a un tweet, non è del solito pendolare o turista arrabbiato, ma di Lorenzo Spallino, assessore all’Urbanistica del Comune di Como.

 
 
Frontalieri e mobilità Più treni e meno auto sulla tratta Como-Stabio Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Accordo in vista tra Lombardia e Ticino
(a.cam.) Corse dei treni potenziate nelle ore di punta tra Como e Stabio, via Mendrisio, per trasferire “da gomma a ferro” almeno una parte delle migliaia di frontalieri che ogni giorno varcano il confine per andare a lavorare in Svizzera.
Il progetto, messo a punto dal Dipartimento del Territorio del Canton Ticino, è un ulteriore tassello di una strategia complessiva in atto da tempo oltreconfine.

 
 
Mostra, le stroncature d’autore Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Arte e polemiche
Ecco le durissime lettere inviate da Silvana Editoriale e MondoMostre per dire no a Cavadini

Se è vero che stampa da un lato e politica dall’altro, sovente, hanno usato termini anche duri sulla gestazione e sui risultati effettivi delle mostre firmate dall’assessore alla Cultura, Luigi Cavadini, ora sulla scena appaiono due voci al di sopra di ogni sospetto. Si tratta - come anticipato nei giorni scorsi - di due lettere inviate al Comune di Como da altrettante società organizzatrici di mostre d’arte.

 
 
Le 4 pagine e mezzo del progetto Sae Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

La proposta della società scelta dal Comune
Biglietto a 10 euro. Sul resto, per ora, nessun dettaglio
(e.c.) Sebbene ancora senza un contratto regolarmente firmato, e soltanto grazie a una trattativa privata nata dopo il flop del bando comunale, l’intesa tra Comune di Como e Sae Comunicazione Integrata di Milano dovrebbe salvare la mostra del 2014 dal rischio-annullamento. Dentro la cornice dell’accordo, però, mancano ancora i dettagli al centro della tela, per rimanere in ambito artistico.

 
 
Tifosi all’assalto degli agenti Si indaga anche per le lesioni Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Prima di Como-AlbinoLeffe Due uomini della polizia locale rimasero feriti negli scontri
Nei guai per «ripetuti contatti fisici» e per aver «aizzato» gli altri
«Ho appena ricevuto la notifica. Non è il momento di parlare ma di valutare come muoversi». L’avvocato Livia Zanetti è uno dei legali che curano gli interessi degli ultras azzurri colpiti da Daspo per le vicende legate al pre- partita di Como-AlbinoLeffe. Giorno in cui furono feriti due uomini della polizia locale dopo un acceso scontro con i tifosi.

 
 
Demiraj confessa: «Ho strangolato io Mannina» Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Risolto il giallo dell’omicidio di Mozzate: ucciso anche l’ultimo compagno di Lidia
Ha confessato tutto al termine di cinque ore di interrogatorio. Dritan Demiraj, 29 anni, albanese, ha raccontato punto per punto non solo l’omicidio di Lidia Nusdorfi (35 anni) avvenuto nel sottopassaggio della stazione di Mozzate, ma anche quello di Silvio Mannina (30 anni), l’ultimo compagno della donna, avvenuto il giorno prima (il 28 febbraio) in una zona paludosa del Riminese. Un raptus al termine di un litigio, stando alla confessione di Dritan.

 
 
Tutto iniziò alla stazione dei treni delle Nord Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Il primo delitto il 1° marzo
Il killer tentò di ripararsi con un ombrello ma fu ripreso dalle telecamere
(m.pv.) La storia dell’omicidio di Mozzate inizia la sera del 1° marzo quando, poco dopo le 19, Lidia Nusdorfi - da poco in provincia di Como - si incammina per un appuntamento in stazione. Crede di incontrare il suo ultimo ex, Silvio Mannina, con cui il giorno prima aveva avuto un intenso scambio di messaggi ma mai di telefonate. «Il microfono non funziona», pare si fosse giustificato lui, sempre via sms.

 
 
Simona Mannina e la rivelazione in diretta tv Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

A “Chi l’ha visto?”
(a.cam.) «Ho riconosciuto subito in Lidia la ex fidanzata di mio fratello Silvio. L’ho chiamato appena ho saputo del delitto, ma lui non rispondeva già più al telefono». È Simona Mannina, quasi due settimane dopo il delitto di Mozzate, ad accendere i riflettori sulla scomparsa del 30enne di Bologna, ultimo compagno della donna uccisa nel sottopasso della stazione il 1° marzo scorso.

 
 
Lucini contro il “bonus” di Renzi Ma il Pd comasco difende il premier Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

La polemica Il sindaco di Como ha criticato in diretta su Etv la manovra degli 80 euro in busta paga
Mauro Guerra: «Scelta sacrosanta». Stefano Fanetti: «Misura necessaria»
Gli 80 euro in più al mese sono stati a lungo un argomento fonte di polemica. E continuano a esserlo.
I detrattori parlano inevitabilmente di manovra elettorale. I fautori lodano invece l’agognato e atteso “cambio di passo” e sperano che i cittadini si ricordino di chi ha messo le mani nelle loro tasche non per prendere ma, almeno per una volta, per dare un po’ di soldi.

 
 
Due ville comasche tra le più costose d’Italia Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

L'inchiesta sugli annunci online
Si tratta di un palazzo del centro storico e di una dimora di Laglio

Meglio la villa con 12 camere da letto sul lago, a Laglio, a poche decine di metri dal buen retiro del bel George Clooney o la dimora in centro Como con 54 stanze e giardini sulle mura medievali, storica sede di rappresentanza di un grande marchio tessile? Se avete un budget tra i 17 e i 19 milioni di euro il dilemma potrebbe essere di non facile soluzione.

 
 
Statale 36 chiusa per frana: delirio sulla Regina Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

I mezzi pesanti si sono riversati sull’arteria comasca: traffico bloccato e ore di coda
Delirio sulla strada statale Regina: per l’improvvisa chiusura della “36” - sul ramo di Lecco del Lago, a causa di una frana ad Abbadia - un grande numero di mezzi, compresi quelli pesanti, ieri si è riversato sull’arteria che costeggia la sponda Ovest del Lario.
Il risultato: il traffico è aumentato sempre di più al punto che, nel tardo pomeriggio, è andato completamente in tilt e si è bloccato.

 
 
Rapina con pistola e coltello: paura a Figino Serenza Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

alt Il colpo in farmacia martedì all’ora di chiusura
All’ora di chiusura, in due hanno fatto irruzione all’interno della farmacia del paese.
Un colpo durato pochi attimi e che ha portato nelle tasche dei malviventi circa 600 euro.

 
 
“Melotti” a Carrara. Laboratorio di scultura per scoprire il marmo Stampa
Mercoledì 23 Aprile 2014

alt Arte e didattica
Trenta allievi del liceo artistico “Fausto Melotti” di Cantù (in tutto 27 ragazze e 3 ragazzi) hanno preso parte di recente a una “Learning Week” di cinque giorni finanziata dalla Comunità Europea nel laboratorio “Artistici Marmi Apuani” di Carrara, diretto da Carlo Andrei.
Il laboratorio di scultura in marmo è stato condotto dagli scultori Vito Cimarosti e Luca Marovino, mentre l’assistenza è stata curata dalla professoressa Lilli Bruno. Coordinatori del progetto sono Luca Monti e Silvia Bassanini.

 
 
Fiorella Mannoia sul Ceresio Stampa
Mercoledì 23 Aprile 2014

altConcerti. La Mannoia ospite del Casinò di Campione d’Italia il prossimo 24 maggio ripercorrerà quarant’anni di carriera
Nel Salone delle Feste grande attesa anche per Baglioni
La grande canzone d’autore italiana tornerà presto protagonista a Campione d’Italia con una delle voci più apprezzate, quella di Fiorella Mannoia (nella foto).

 
 
A Pasqua in centro a Como c’era anche il Luna Park Stampa
Domenica 20 Aprile 2014

altLa Como di oggi è sotto gli occhi, la Como di ieri è stampata nella memoria. Pasqua a Como è da sempre “andà a basà” il Crocifisso, fare un giro in fiera tra le bancarelle di viale Varese, divertirsi al Luna Park.
Il Crocifisso e le bancarelle, mi si perdoni l’irriverente accostamento tra sacro e profano, sono sempre allo stesso posto, il Luna Park invece è traslocato fuori città. Prima della copertura del Cosia, iniziata nel 1956 per costruire l’attuale Tangenziale, le giostre si

 
 
Raduno degli azzurri di canottaggio. Nuove convocazioni di atleti lariani Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

altCanottaggio
Ancora una volta c’è un’alta percentuale di atleti comaschi convocati al nuovo raduno della Nazionale di canottaggio che scatta oggi al centro federale di Piediluco. Un bel riconoscimento per le società di casa nostra e per il lavoro dei dirigenti che in questi ultimi anni hanno puntato sulla crescita dei giovani dei rispettivi vivai. I club comaschi che hanno loro atleti a Piediluco sono Lario, Cernobbio e Moltrasio.

 
 
Gli amici uniti nel ricordo di Luca Selva. In duecento per il tributo sulla pista di kart Stampa
Martedì 22 Aprile 2014

altIl giovane è scomparso a febbraio in un incidente stradale sulla Lariana all’età di 18 anni
Sabato prossimo la sua auto, donata dai familiari, andrà a Lariosoccorso
In duecento, tra piloti e spettatori, nel ricordo di Luca Selva. Si sono ritrovati sabato scorso al circuito Mokart per la gara dedicata al giovane di 18 anni scomparso nello scorso mese di febbraio in un incidente stradale a Blevio, sulla strada Lariana. Un ricordo struggente il suo, con tanti amici, suoi e dei familiari, che non hanno voluto mancare per nessun motivo.
Un evento aperto da un minuto di silenzio e da un lancio di palloncini, prima che in 50 si sfidassero sui kart all’interno di quello che è un circuito di riferimento per questo tipo di disciplina.

 
 
La Disciplinare non perdona Como punito Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

Calcio  Per la vicenda degli stipendi pagati in ritardo
«Lette le motivazioni della sentenza della Commissione Disciplinare e fermamente certa delle proprie ragioni, la società Calcio Como comunica che procederà a depositare quanto prima ricorso innanzi alla Corte di Giustizia Federale. Il Como è una società virtuosa e ha sempre puntualmente onorato i propri impegni».

 
 
Mondiale di pizza, lariano in trionfo. La dedica del vincitore alla figlia Sara Stampa
Mercoledì 23 Aprile 2014

alt La curiosità. Competizione a Parma
Alla fine si tratta pur sempre di una competizione agonistica, anche se particolare. Una gara di grande valore, visto che è addirittura un campionato mondiale. E a vincere, alla fine, è stato un comasco.
Mario Signorile, 46 anni, di Turate, è infatti il campione del mondo della specialità “pizza a due”. Perché, per chi non lo sapesse, esiste anche una rassegna iridata per pizzaioli, per chi riesce a fare quella più buona.

 
 
Viola Valentino: «Le femministe non mi hanno capita» Stampa
Mercoledì 23 Aprile 2014

alt La cantante di “Comprami”
Virginia Minetti, in arte Viola Valentino, continua attivamente la promozione di Rose e Chanel, il suo nuovo album che racchiude, oltre ai brani storici che hanno segnato la sua carriera artistica, anche brani inediti e rivisitazioni di pezzi cantati “unplugged” con artisti emergenti. Inoltre, mentre continua a coltivare il sogno di recitare in un film in costume, prepara una sorpresa estiva con l’amico cantante e compositore Cristiano Malgioglio.

 
 
De Sfroos, buona partenza digitale con “Goga e Magoga” Stampa
Martedì 22 Aprile 2014

altMusica di casa nostra
(m.prat.) In attesa del responso ufficiale, che a giorni dirà come si posizionerà nella classifica dei dischi più venduti il nuovo album di Davide Van De Sfroos, la versione digitale di Goga e Magoga, a una sola settimana dall’uscita, ha già scalato le vette di Amazon e iTunes. La presentazione in anteprima avvenuta il 14 aprile alla Feltrinelli di Como, presa letteralmente d’assalto, ha ribadito di quanto affetto sia circondato il menestrello lariano.

 
 
Scacchi, un 13enne italiano sbanca Lugano Stampa
Giovedì 24 Aprile 2014

alt Scacchi Clamoroso risultato in Ticino
Nella stessa gara sfida in simultanea per la comasca Sedina
Dalla vicina Lugano arriva un risultato clamoroso ad opera di un giovane che sicuramente farà parlare di sé in futuro.
Nel prestigioso Open scacchistico internazionale della città ticinese ha infatti vinto imbattuto il tredicenne Luca Moroni, di Bovisio Masciago, che difende i colori del circolo scacchistico di Ceriano Laghetto.

 
 
Volo a vela, due grandi eventi a fine mese a Verzago Stampa
Domenica 13 Aprile 2014

alt Le competizioni in calendario dal 25 aprile
L’aeroporto di Verzago, ad Alzate Brianza, è pronto ad accogliere alla fine di questo mese due importanti gare di volo a vela, in calendario dal 25 aprile al 4 maggio. Entrambe le competizioni - che sono state presentate ieri - sono inserite nel calendario gare nazionali di velocità dell’Aero Club d’Italia.
Le gare sono aperte anche a piloti esteri e assegneranno al primo italiano classificato nelle rispettive classi il titolo di campione tricolore 2014.

 
 
«Secondo posto, ci crediamo». Cantù suona la carica Stampa
Martedì 22 Aprile 2014

alt«Chiudere la regular season tra le prime quattro è il nostro obiettivo ormai vicino ma, già che ci siamo, il bello sarebbe centrare il secondo posto». Pensieri, parole ma soprattutto tanto entusiasmo espressi da Roberto Rullo, grande protagonista dell’ultima netta vittoria ottenuta dall’Acqua Vitasnella Cantù nel turno prepasquale contro Venezia per 88-75.
Il giovane esterno biancoblù ha risposto al meglio alla fiducia di coach Stefano Sacripanti che, vista l’indisponibilità di Stefano Gentile, lo ha utilizzato sia come play che come guardia al fianco di Joe Ragland con ottimi risultati certificati dai numeri: 14 punti con un 3/3 da 2, 2/2 ai liberi e 2/4 da tre in 20’ sul campo per il 17 di valutazione complessiva, la migliore con Uter e Aradori.

 
 


editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale