Benjamin Netanyahu  commemora Giorgio Perlasca
Città, Territorio

Benjamin Netanyahu commemora Giorgio Perlasca

Il primo ministro d’Israele Benjamin Netanyahu ha inaugurato nei giorni scorsi al ministero degli Esteri a Gerusalemme un monumento dedicato ai 36 diplomatici che durante la Seconda guerra mondiale salvarono gli ebrei dallo sterminio e che sono stati proclamati da Yad Vashem “Giusti fra le Nazioni”.
Sono tutti diplomatici di carriera a parte uno, il comasco Giorgio Perlasca, che s’inventò il ruolo di diplomatico spagnolo, lui che non era né diplomatico né spagnolo, salvando in questa maniera oltre 5.200 ungheresi di religione ebraica.
Perlasca è nato a Como nel 1910 – esattamente in via Ferrari – ed è morto a Padova il 15 agosto del 1992. A lui sono stati tributati numerosi importanti riconoscimenti per il coraggio e l’intraprendenza con cui ha salvato migliaia di ebrei, dalla “Stella d’Oro” ungherese alla nomina di “Giusto delle Nazioni” in Israele.

12 febbraio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto