Sport

Busilacchi nella giovane Italia. Nel mirino i giochi di Rio 2016

altPallanuoto: il centroboa era in vasca contro la Francia
Una Nazionale di pallanuoto imperniata sui giovani, che ha battuto la Francia e che ha avuto tra i suoi portacolori Tommaso Busilacchi, centroboa della Como Nuoto. Nella piscina di Aix en Provence l’Italia si è imposta per 15-9 nella partita valida per la World League, competizione la cui finale andrà in scena dal 23 al 28 giugno prossimi a Bergamo.

L’età media della nostra squadra era di circa 23 anni. Un progetto che a lungo termine guarda alle Olimpiadi di Rio 2016.
Una bella soddisfazione per l’atleta biancoazzurro, classe 1994, che è appena tornato sul Lario dopo la convocazione di coach Sandro Campagna. «Sono molto contento – sostiene Tommaso – È stata una bella esperienza. Campagna ha deciso di testare gli atleti che finora avevano fatto parte delle Nazionali giovanili, ragionando in prospettiva futura». 

E Busilacchi di esperienza in azzurro, anche se con le squadre Under ne ha molta, visto che in passato ha già vinto due Mondiali, oltre a un oro e a un argento continentali. Un curriculum di tutto rispetto.
«Ma giocare con la Nazionale maggiore è sempre un altro livello – commenta il centroboa – perché rappresenta il top. Mi sono molto trovato bene, in un gruppo giovane e molto motivato. E ovviamente l’allenatore con la sua esperienza ci ha aiutato molto. Ribadisco: è stata un’esperienza ad altissimo livello, che spero di ripetere».
A proposito di Nazionale, nei giorni scorsi hanno tenuto banco le dichiarazioni di Antonio Conte, c.t. del calcio, che si è lamentato nei confronti di qualche suo giocatore, che ha visto svogliato, quasi infastidito dalla convocazione. Busilacchi cosa ne pensa? «Ho seguito anche io questa polemica – afferma il centroboa – e sicuramente sono rimasto sorpreso. A mio giudizio il discorso di Conte era mirato a pungolare qualche calciatore specifico. Non penso fosse un discorso in generale, anche perché per chiunque è un onore essere chiamati in azzurro. Io lo considero tale e per me ogni chiamata che finora ho avuto è stata una grande gioia e un motivo d’orgoglio».
Doveroso chiedere a Busilacchi un parere sulla Como Nuoto edizione 2014-2015. La squadra biancoazzurra è protagonista per il secondo anno consecutivo del torneo di serie A. I lariani sono al quinto posto in classifica e mercoledì prossimo dovrebbero essere attesi – manca ancora la conferma dalla Federazione – dal recupero della gara contro il Savona, rinviata a causa del maltempo che pochi giorni fa ha messo in forte difficoltà tutto il Nord Italia e in particolare la Liguria. Poi, mercoledì 3 dicembre, spazio all’attesissimo derby contro Brescia, in calendario alla piscina di Muggiò.
«La nostra è stata una buona partenza – sostiene ancora l’attaccante della squadra lariana – Lo spirito con cui scendiamo in acqua ogni volta è quello giusto perché ce la vogliamo giocare contro qualunque avversario per vincere. Poi dobbiamo anche essere realisti e sappiamo che contro squadre molto forti, come il Recco e il Brescia, la missione è quasi impossibile, ma abbiamo il merito di lottare sempre e di giocare a caccia del successo».
Doveroso, ricordare, infine, che oltre a Tommaso Busilacchi, ci sono anche atleti del sodalizio di viale Geno che vengono chiamati in azzurro. Maddalena Fisco, giovane pallanuotista delle “Rane Rosa”, è nazionale giovanile e ha partecipato agli Europei e ai Mondiali di categoria. Nel nuoto vi sono Eleonora Clerici e Carola Musumeci che stanno ottenendo grandi risultati in Italia e sono in lizza per una chiamata agli Europei giovanili della prossima estate.
Tutti atleti proiettati, con concrete speranze di partecipazione, alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Sul Lario
Tommaso Busilacchi in azione con la Como Nuoto, in una immagine del sodalizio di viale Geno. 
22 Novembre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto