Canadair in azione anche oggi per il vasto incendio boschivo si è sviluppato ieri pomeriggio in una zona impervia tra Tavernerio, Albese e Albavilla. Le fiamme non hanno interessato le case. Non risultano feriti né intossicati, ma il fronte del rogo è  vasto. La colonna di fumo bianco sopra la zona dell’incendio era ben visibile anche a molti chilometri di distanza e sono centinaia le persone che l’hanno notata e segnalata. Per monitorare la situazione dall’alto è stato utilizzato anche un drone. Al lavoro per spegnere le fiamme i gruppi antincendio della protezione civile, con il support degli aerei Canadair

Il vento che si era alzato nel tardo pomeriggio di ieri ha complicato la situazione. Ancora da chiarire la causa del rogo.

L’AGGIORNAMENTO

Incendi nei boschi del Lario: indagini in corso per accertare le cause dei roghi