Colpo di forbici al cliente: patteggia tre mesi
Cronaca

Colpo di forbici al cliente: patteggia tre mesi

Ha patteggiato tre mesi di pena il pizzaiolo di Olgiate Comasco, 31 anni di origine egiziana, che era stato arrestato dai carabinieri per un fatto di cronaca che risale allo scorso mese di ottobre.
Una domenica sera, mentre si trovava all’interno del proprio locale, era stato protagonista di un cruento litigio con un cliente, nato pare per colpa di una macchinetta automatica per il caffè che tuttavia non aveva erogato la bevanda.
Uno scontro verbale che si era concluso con un colpo di forbici a un fianco inferto dal pizzaiolo al cliente 40enne, residente tra l’altro proprio sopra la pizzeria.
Sul posto erano arrivati i soccorsi che avevano trasportato il ferito al Sant’Anna per essere operato. Un taglio che tuttavia non era stato ritenuto grave, tanto che il reato era stato immediatamente derubricato da tentato omicidio a lesioni aggravate.
Gli atti processuali, con la dinamica dei fatti, la ricostruzione dell’accaduto e delle ferite, compreso pure il referto medico, hanno infine permesso di affievolire ulteriormente la posizione del 31enne egiziano che ieri è comparso davanti al giudice delle indagini preliminari di Como, Francesco Angiolini, per ratificare il patteggiamento.
La pena – d’accordo con la procura – è stata ritenuta congrua in tre mesi e il reato contestato è stato quello di eccesso colposo di legittima difesa.
Accordo sulla pena ratificato come detto nel corso dell’udienza preliminare.
La vicenda di sangue risale come detto a una domenica sera dello scorso mese di ottobre. Il pizzaiolo e il cliente – residente proprio sopra il locale – avevano litigato per i futili motivi legati alla macchinetta del caffè, richiedendo l’intervento oltre che del 118, anche dei carabinieri, che arrestarono l’egiziano segnalando l’accaduto al pm di turno.

12 gennaio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto