Una riunione fiume dei dirigenti del Como, iniziata ieri subito dopo l’incontro in Comune per la vicenda della capienza dello stadio (limitata a 5mila posti con curve aperte e tribuna disponibile dopo il 30 settembre). I proprietari, capitanati dal presidente Massimo Nicastro, hanno fatto il punto su una lunga serie di argomenti, concludendo il loro incontro alle 23. Lo stesso Nicastro questa mattina è partito per Miami.

Una tra le notizie più importanti sarà l’ufficializzazione di un incarico per Ninni Corda. L’ex tecnico del Como – definito da Roberto Felleca il “cuore” della cordata che ha acquistato il club lariano – avrà un incarico ufficiale, ovviamente compatibile con la squalifica attualmente inflitta al tecnico sardo, che scade tra circa un anno.

Altra comunicazione. Domani, venerdì, nel giorno in cui saranno comunicati i gironi da parte della Lega di serie D, il Como 1907 farà sapere i prezzi della campagna abbonamenti che, come preannunciato, comprende molti pacchetti per le famiglie. Un campagna che giocoforza comprenderà, per chi farà la tessera di tribuna, la visione di una partita dalla curva, considerata la questione dei lavori.

Molta carne sul fuoco per i dirigenti che, oltre che alla costruzione della prima squadra – che prosegue il raduno ad Arona – si stanno muovendo per il settore giovanile. “Stiamo portando avanti il discorso con lo sponsor Fox Town – spiega Felleca – e mercoledì prossimo avremo un nuovo incontro. Loro hanno mostrato forte interesse per proseguire la collaborazione. Speriamo di poter comunicare presto notizie importanti e positive anche su questo fronte”.