Già nel suo primo incontro avvenuto martedì pomeriggio il “comitato cittadino”ha fissato i paletti, ovvero trovato le cosiddette regole di ingaggio per definire il gruppo che dovrà portare avanti un progetto di calcio nella città di Como con la prima squadra in una campionato dilettantistico. L’elenco preciso delle regole e del punteggio da assegnare a ciascuna società, o progetto, verrà reso pubblico tra oggi e domani. Già fissata anche la scadenza della prossima riunione, nella settimana tra il 17 e il 21 che sarà probabilmente anche risolutiva. Nel frattempo il comitato composto dal sindaco Mario Landriscina, dall’avvocato Cesare Di Cintio (indicato dalla Lega Dilettanti), dal commercialista Marco Rezzonico, dal segretario generale del Comune, Tommaso Stufano e dai dirigenti di Palazzo Cernezzi Rossana Tosetti e Giuseppe Ragadali ha stabilito di accogliere tutte e 8 le domande arrivate, ma anche di chiedere a tutti ulteriori documentazioni al fine della valutazione finale. L’avviso infatti lasciava in alcuni aspetti spazio a interpretazioni differenti. Le cordate hanno ora pochi giorni di tempo per convincere la commissione.

Le otto cordate per il Calcio Como, ecco la fotografia di chi si è fatto avanti