Sono proseguite anche oggi tutto il giorno e senza esito, le ricerche di una 50enne di Erba di cui non si hanno notizie dal pomeriggio di sabato. L’allarme è scattato domenica alle 12, quando la sua auto è stata trovata lungo la strada che porta al Cornizzolo. Sarebbero poi stati trovati il cellulare e le chiavi della macchina della signora. Notevole il numero di soccorritori che hanno battuto la montagna dalle zone più scoscese fino ai canaloni. Alle 18 tuttavia, con il calare del buio, le ricerche sono state nuovamente interrotte e proseguiranno domani con le prime luci dell’alba. Rilevante il dispositivo messo in campo: sulle tracce della signora si sono messi i vigili del fuoco (impegnati con otto mezzi arrivati da Como ma anche da Sondrio, Bergamo e Milano), i carabinieri, il soccorso alpino, la protezione civile e le unità cinofile. Da quanto è stato possibile ricostruire, l’auto della donna sarebbe stata trovata nei pressi di un agriturismo, il cellulare e le chiavi invece si trovavano nel punto del monte Cornizzolo da dove decollano i parapendii. Il forte vento ha impedito l’utilizzo anche dell’elicottero.