Prima si ferisce con una lametta, poi inveisce contro i carabinieri intervenuti per accertare la situazione e aizza il suo cane contro i militari. Un uomo di 31 anni residente a Como è stato arrestato lunedì sera dai carabinieri con l’accusa di resistenza, oltraggio e lesioni. I militari dell’Arma sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo dopo che il 118 aveva segnalato la presenza di una persona con ferite da arma da taglio. I carabinieri sono stati aggrediti verbalmente dal ferito, che si era tagliato volontariamente. L’uomo ha poi cercato di colpire i militari con un bastone in legno e ha infine aizzato contro i carabinieri il suo cane, che ha morso uno dei militari. Per il 31enne è scattato l’arresto per resistenza e lesioni.