Cestino di rifiuti nel parco di via Anzani

Cestino di rifiuti nel parco di via Anzani

Stop al consumo di alcol e all’introduzione di contenitori di vetro in 8 parchi cittadini. Ieri mattina in Comune è stata illustrata l’ordinanza che da oggi sarà operativa e che impedirà, appunto il consumo di bevande alcoliche e l’introduzione di contenitori in vetro. L’ordinanza rimarrà in vigore fino al 30 settembre ma «l’obiettivo è poi quello di inserire questa disposizione nel nuovo regolamento di polizia comunale», dice il vicesindaco di Como, Alessandra Locatelli. «I luoghi selezionati sono quelli più a rischio in base alle segnalazioni raccolte nell’ultimo anno – spiega l’assessore ai Parchi Marco Galli – Sono quelli dove si sono verificate situazioni di degrado e allarme». Si tratta, in tutti gli 8 casi, di aree verdi recintate e con la presenza di giochi per bambini. I parchi cittadini, censiti e controllati dalla polizia locale prima di avviare il progetto, sono 37 complessivamente di cui 24 quelli con le caratteristiche oggetto dell’ordinanza firmata.
«Si tratta, in ordine di pericolosità, dei giardini di via Anzani, di quelli di via Leoni – spiega il comandante della polizia locale di Como, Donatello Ghezzo – A seguire via Vittorio Emanuele, via Italia Libera, via Canturina/Montessori, piazza del Popolo, piazzale Giotto a Prestino e via Traù. I controlli, specialmente nella zone presenti in città saranno quotidiani. Il nostro intento è quello di vigilare e non reprimere (sono previste ammende fino a 250 euro)».
La decisione è dunque di «essere sempre più presenti sul territorio. In certi casi gli stessi cittadini ci hanno fatto avere decine di segnalazioni – spiega l’assessore Galli – tutte corredate da foto e spiegazioni dell’accaduto». In futuro l’intenzione è quella di verifica la possibilità di estende il divieto anche in altre aree verdi della città per rendere più sicure le zone frequentate da famiglie e da bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.