Un progetto pilota che prevede, unico in Italia, l’utilizzo dell’ipnosi  in Gastroenterologia. Lo porterà avanti l’Osepdale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Il suo nome è “Ash – because the patient is a person”. La presentazione è stata fissata per giovedì nel nosocomio di San Fermo della Battaglia. Interverranno Fabio Banfi, direttore sanitario dell’Asst Lariana, e Gian Marco Ideo, gastroenterologo, endoscopista e psicoterapeuta.

This article has 1 commento

  1. BUONGIORNO
    Mi piacerebbe saperne di più
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*