Gli studenti del liceo Volta incontrano il nipote di Giorgio Gaber. Una lezione-spettacolo quella proposta ieri agli studenti del classico di Como per conoscere l’arte di Giorgio Gaber. Non solo l’artista, ma anche tutto quel background che ha ruotato intorno alla figura del Signor G. In cattedra, ieri mattina, è salito il nipote di Gaber, Lorenzo Luporini, che da tempo con la Fondazione dedicata a suo nonno è impegnato nelle scuole per diffondere l’attualità del messaggio di Gaber. Armato di chitarra e computer portatile per proporre una selezione di filmati, Luporini ha raccontato ai ragazzi del Volta un intellettuale, un uomo e, più semplicemente, suo nonno.
«I ragazzi si appassionano quando racconto loro chi era Gaber, ne sono entusiasti. Questo di Como è il nostro settantesimo incontro nelle scuole – ha detto Luporini – Oggi la figura di mio nonno è attuale per il coraggio di fare scelte in controtendenza. I ricordi più cari che ho di lui sono quando mi sfidava al biliardino e quando mi ha insegnato a suonare la chitarra».

This article has 1 commento

  1. Complimenti al nipote di Gaber per questa bella iniziativa chapeau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.