Dea bendata bagnata (viste le condizioni meteo di ieri), dea bendata fortunata. Una delle più grandi vincite mai registrate nella storia della provincia comasca, se non forse la più grande, si è concretizzata ieri a Lurate Caccivio, nel bar pasticceria “Ernani” di via XX settembre 25. Dove però il tagliando “Maximiliardario” da 20 euro è stato incassato in banca ai primi del mese corrente.
Il “Diploma della fortuna” targato Lottomatica è stato appeso dal proprietario dell’esercizio commerciale Giorgio Calabrese per segnalare un vincita che cambia la vita e può anche dare alla testa: 5 milioni di euro.
Come detto, la grattata da infarto è stata compiuta ai primi di maggio. «Ieri mattina – spiega il proprietario della pasticceria luratese – ho ricevuto la comunicazione di Lottomatica che ha avvisato il mio punto vendita del bonifico giunto in banca all’ignoto vincitore. L’importo è stato incassato presumibilmente nella prima settimana del mese».
Una somma da capogiro che il vincitore si è aggiudicato grazie a un solo “Gratta e Vinci” costato venti euro. Nella località lariana è subito partita la caccia all’identikit. Non si sa naturalmente se l’ignoto neoricco sia residente a Lurate o sia un avventore di passaggio. Il locale è infatti meta sia di molti residenti ma anche di molte persone che transitano per Lurate, sull’asse Como-Varese.
«Naturalmente non ricordo a chi l’ho venduto – sottolinea il proprietario – tra l’altro i tagliandi da 20 euro sono quelli più gettonati nel mio bar nonostante il prezzo di vendita non indifferente, proprio perché più appetibili dai clienti».
Cinque milioni di euro sono una somma davvero notevole, che cambia la vita. Vengono in mente altre due grosse vincite storiche nel Comasco. Una a Inverigo nel novembre del 2009 quando un fortunato scommettitore riuscì ad aggiudicarsi a “Win for Life” il vitalizio da 4mila euro al mese per 20 anni. La seconda è invece più recente. Risale al dicembre 2010 quando a Lomazzo è stato centrato il premio da 6mila euro al mese per la bellezza di 20 anni.20