Il presidente Donald Trump

I dazi di Donald Trump sulle importazioni di prodotti in acciaio e alluminio preoccupano anche le imprese artigiane comasche. L’export metalmeccanico lariano verso gli Stati Uniti è di tutto rispetto e figura al terzo posto dopo quello tessile e il mobile.
«Gli Stati Uniti sono un mercato interessante anche per gli artigiani – premette Marco Galimberti, presidente di Confartigianato Imprese di Como – Il comparto metalmeccanico è forte nella nostra provincia, per i nostri artigiani si tratta soprattutto di meccanica di precisione più che di quella pesante».
Il presidente americano ha deciso di introdurre tasse doganali pari al 25% del prezzo sull’acciaio e al 10% per l’alluminio. «Sicuramente un po’ di preoccupazione c’è anche tra gli artigiani – sottolinea Galimberti – Se si ragiona solo in termini di dazi perdiamo un po’ tutti. L’adozione di dazi da parte dell’Unione europea, come risposta alle misure di Trump, non è la soluzione giusta per aiutare le nostre imprese. Un braccio di ferro tra Usa ed Europa rischia di innescare ulteriori provvedimenti restrittivi, danneggiando tutti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.