(foto Vigili del Fuoco)

Nuova tragedia sui binari del Comasco. Un uomo di 68 anni è morto ieri mattina dopo essere stato travolto dal treno delle Nord che, partito da Como Lago, era diretto a Milano Cadorna. L’incidente a Caslino al Piano alle 10. L’uomo, Paolo Tettamanti di Como, dopo aver raggiunto il parcheggio della stazione in auto e aver pagato regolarmente la sosta (il biglietto è stato trovato sul parabrezza della vettura), avrebbe cercato di passare da una parte all’altra della massicciata mentre sopraggiungeva il convoglio numero 2132 di Trenord. Il macchinista si sarebbe anche accorto di quanto stava avvenendo cercando una disperata quanto inutile frenata. Per il comasco non c’è stato nulla da fare, è morto sul colpo in seguito all’impatto con il treno.