«La maglia 2018-2019? Intendiamo confermare il disegno di quella dello scorso anno e posso annunciare di aver dato mandato, in accordo con il presidente Massimo Nicastro, di far disegnare la seconda di colore bianco». L’annuncio è di Roberto Felleca, amministratore delegato del Como 1907.
Una questione che può sembrare banale e che invece per i tifosi azzurri è diventata di principio. Nella scorsa stagione, la prima casacca era blu, la seconda rossa, un colore che i fans lariani non hanno mai amato.
Recependo le richieste della piazza i dirigenti azzurri hanno optato per il cambio. Di fatto l’idea è di rovesciare i colori della maglia titolare, con la seconda bianca con piccole righe blu royal.
Il mandato è stato dato all’ufficio marketing con l’accompagnamento di qualche foto del passato.

Al di là delle questione della maglia, le ultime ore sono state importanti sul fronte societario con la riunione con la società svizzera – Freedom Company International – intenzionata ad entrare nel club lariano. Di fatto un gruppo di imprenditori, impegnati principalmente nel settore immobiliare, fortemente interessati a investire nel calcio.

«Un incontro che è stato decisamente positivo – sostiene Felleca – Abbiamo trovato un interlocutore serio e professionale, con cui si è ragionato subito sulla stessa lunghezza d’onda. Persone riservate, motivate e concrete; allo stesso tempo appassionate e con uno ottimo staff».
L’accordo di massima è stato raggiunto. Freedom Company International inizierà la sua collaborazione dal settore giovanile. «Come in un fidanzamento – conclude Felleca – All’inizio ci si conosce, poi, se le cose vanno bene, la collaborazione può essere ampliata». Il che significa con l’acquisizione di quote societarie.

L’intesa con Freedom Company International non andrebbe ad escludere quello con l’agenzia Football Agents Academy, che si era proposta per una partenership con il vivaio. Entrambe le società, quindi potrebbero collaborare con il Como e tra loro con un contratto di governo – per usare termini in questi giorni – ben definito.
Massimo Moscardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.