Un Mondiale e un Europeo Star; un titolo italiano nei Dinghy 12 piedi. Per il Cantiere Lillia di Musso è tempo di bilanci dopo un 2017 esaltante. «Siamo molto soddisfatti – ammette Stefano Lillia – Da un punto di vista agonistico è stata una bellissima stagione».
Tra i portacolori del Cantiere Lillia anche Torben Grael, il velista brasiliano tattico di “Luna Rossa” vincitore, tra l’altro, di due ori olimpici e di una lunga serie di titoli iridati. Grael nei giorni scorsi era sul Lario, nella sede di Musso, per festeggiare il successo Europeo 2017 giunto con una Star Lillia. La vittoria pochi giorni fa a Sanremo con l’altro brasiliano Arthur Lopes. Nel Mondiale, invece, in Danimarca con una barca costruita sul Lago di Como hanno si sono imposti i norvegesi Eivind Melleby e Joshua Revkin. «Ma teniamo molto anche al Tricolore Dinghy – conclude Stefano Lillia – con il varesino Enrico Negri».