Cronaca

Lutto nel mondo dell’artigianato, morto Filippo Minotti

Il cordoglio della Cna
Lutto nel mondo dell’artigianato e più in generale dell’economia comasca. È improvvisamente mancato martedì sera, nella sua casa di Cabiate, Filippo Minotti, 65 anni, Cavaliere al merito della Repubblica e presidente onorario nazionale della Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e Piccola e Media Impresa), nonché membro del Cnel (Consiglio Nazionale Economia e Lavoro) e stimato imprenditore brianzolo.
Dagli anni Settanta Filippo Minotti era impegnato nella Cna fino a ricoprire

il ruolo di presidente nazionale per ben 8 anni, dal 1989 al 1997.
Grande, apprezzato e stimato dirigente della Cna a tutti i livelli dell’organizzazione, nazionale, regionale e provinciale, negli ultimi anni aveva messo la propria esperienza al servizio della comunità all’interno del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro.
«La sua scomparsa ci lascia senza parole – dichiara Alberto Bergna, direttore provinciale Cna Como e collaboratore di Minotti da ormai due decenni – Il suo silenzio di oggi è un silenzio che fa rumore, perché Minotti è stato un artigiano che amava il proprio lavoro, la famiglia e con la stessa passione intratteneva i rapporti con la società civile che rispettava immensamente».
«Minotti è stato un grande dirigente – prosegue commosso Bergna – ma soprattutto un grande amico. Era un uomo stimato veramente da tutti, equilibrato e di grande levatura morale».
«Per noi la scomparsa di Minotti è una grave perdita – aggiunge la presidente provinciale Liliana Pavanelli – non posso che ricordare tutto l’impegno che Filippo ha speso nella nostra associazione, lavorando con grande responsabilità e facendosi portavoce fino alle più alte cariche dello Stato delle istanze degli artigiani quando ricoprì il ruolo di presidente nazionale».
«Era una persona stimata e apprezzata da tutti», conclude la presidente provinciale della Cna.
Nella sua lunga carriera associativa, Minotti era stato presidente della Federazione nazionale legno-arredo (dal 1978 al 1985), presidente regionale di Cna (dal 1985 al 1989), quindi presidente nazionale dal 1989 al 1997, per poi diventarne presidente onorario. Dal 2005 rappresentava la categoria dell’artigianato all’interno del Cnel (è stato il primo artigiano lombardo a entrare nel Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro). A livello locale, Minotti era stato anche nella giunta della Camera di Commercio. I funerali di Minotti si terranno domani alle 16.30 nella chiesa di Santa Maria Nascente di Meda. Minotti era nato proprio a Meda nel 1945, dove nel 1975 era stato eletto in consiglio comunale nelle fila del Psi. Dal 1991 al 1993 è stato nel cda di Unipol.

Nella foto:
L’imprenditore brianzolo Filippo Minotti, scomparso martedì sera nella sua casa di Cabiate in seguito ad un malore improvviso. Aveva ricoperto i più alti incarichi nel mondo dell’artigianato fino all’approdo nel Cnel
22 Settembre 2011

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto