Un momento delle operazioni di recupero

Un momento delle operazioni di recupero

Una dozzina di munizioni, all’apparenza di un Kalashnikov, sono state ripescate oggi nello specchio d’acqua antistante Villa Geno. La segnalazione è stata fatta da un cittadino che passeggiava sul lungolago e che ha notato le cartucce.

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale e della polizia, oltre ai vigili del fuoco che con i sommozzatori hanno pensato a recuperare le munizioni, quasi tutte inesplose.

L’intervento è scattato nel primo pomeriggio di oggi, davanti a molti curiosi che hanno assistito al recupero. Rimane ora da capire chi possa aver gettato (e perché) le munizioni di Kalashnikov nel lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*