Munizioni gettate nel lago davanti a Villa Geno: sommozzatori al lavoro
Città, Cronaca

Munizioni gettate nel lago davanti a Villa Geno: sommozzatori al lavoro

Un momento delle operazioni di recupero Un momento delle operazioni di recupero

Una dozzina di munizioni, all’apparenza di un Kalashnikov, sono state ripescate oggi nello specchio d’acqua antistante Villa Geno. La segnalazione è stata fatta da un cittadino che passeggiava sul lungolago e che ha notato le cartucce.

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale e della polizia, oltre ai vigili del fuoco che con i sommozzatori hanno pensato a recuperare le munizioni, quasi tutte inesplose.

L’intervento è scattato nel primo pomeriggio di oggi, davanti a molti curiosi che hanno assistito al recupero. Rimane ora da capire chi possa aver gettato (e perché) le munizioni di Kalashnikov nel lago.

10 febbraio 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto