I carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Como e del Nucleo antisofisticazione di Milano hanno sottoposto ad un controllo una pizzeria di Como. Nel corso delle verifiche è stato riscontrato che il titolare dell’esercizio aveva omesso di presentare una relazione (il Duvri) relativa alla valutazione dei rischi lavorativi. Fatto che è costato una ammenda da 7.200 euro€e sanzioni amministrative pari a 8.500 euro. In più l’attività è stata sospesa per la presenza di due lavoratori irregolari. Il Nas infine ha rilevato carenze igienico sanitarie che hanno determinato una sanzione amministrativa pari a 1.200 euro, oltre alla segnalazione all’Ats di Como. Il titolare della pizzeria è stato denunciato a piede libero.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*