Il doppiofondo dell'auto che conteneva droga

Il doppiofondo dell’auto che conteneva droga

Diciassette chili di droga tra cocaina ed eroina, 8.400 euro in contanti, due mitragliatrici, una pistola semiautomatica, un revolver, caricatori per le mitragliatrici e munizioni di ogni tipo. Maxi blitz della squadra Mobile di Milano e di Como nella Brianza lariana, tra Mariano Comense e Figino Serenza.

In carcere sono finiti due cittadini albanesi, mentre un terzo connazionale è stato colpito da un fermo di polizia giudiziaria. Nei guai un 37enne, un 27enne e un 19enne che si muovevano tra una casa di Figino e un box di Mariano a bordo di una Citroen C3.

La prima parte dell’operazione è andata in scena nel garage marianese, dove gli agenti della Mobile hanno trovato 7 chili di cocaina, 4 chili e mezzo di eroina, le due mitragliatrici e le altre armi e munizioni. A bordo dell’auto, che era condotta dal 19enne, sono saltati fuori altri 5 chili di cocaina e mezzo chilo di eroina.

Inevitabile a questo punto è stata la perquisizione anche della casa da dove l’auto era partita, dimora in cui si trovava il più anziano del gruppo, il 37enne di Figino Serenza. E nell’abitazione non è stata trovata altra droga, ma un ingente quantitativo di contante – 8.400 euro – che gli inquirenti sospettano possa essere provento dello spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*