2015_08_11_clooneyAlle 22.45 di ieri due volanti della Polizia di Stato vengono inviate in via Navedano, a Como, una strada residenziale a fondo cieco: un abitante ha detto di aver visto due veicoli percorrere più volte la via, in entrambi i sensi di marcia. E un altro residente ha segnalato rumori tra le siepi.
Gli agenti, perlustrando la zona, notano una macchina con a bordo un uomo, il quale risponde di aver appena terminato il turno di lavoro nel ristorante della via e informa i poliziotti che, al tavolo, era seduto George Clooney.
Dopo aver preso contatto con i bodyguards dell’attore, gli agenti hanno la conferma della presenza di Clooney e vengono informati che alcuni paparazzi sono appostati nelle vicinanze a caccia di scoop. I poliziotti entrano quindi nella boscaglia e rintracciano i fotografi, i quali ammettono di aver percorso più volte la via con le proprie autovetture con l’intento di fotografare Clooney. Dopo aver tranquillizzato i residenti, gli equipaggi delle Volanti tornano in Questura.

Tratto da Espansione TV