È stato convocato per giovedì prossimo, in Regione, il tavolo della trattativa sugli esuberi al Casinò di Campione. Dopo alcuni incontri andati a vuoto, la direzione della casa da gioco e i sindacati avevano siglato alcuni giorni fa un verbale di mancato accordo chiedendo l’intervento dell’agenzia regionale preposta alla soluzione delle crisi aziendali.

Oltre ai problemi del Casinò, Campione è però chiamata ad affrontare e tentare di risolvere anche la situazione molto difficile dei conti comunali. Nei giorni scorsi sono di nuovo trapelate notizie su possibili esuberi in municipio. Si parla addirittura di una quarantina di posti su un totale di 102. Il sindacato è sul piede di guerra e ha annunciato di voler procedere con le ingiunzioni di pagamento degli stipendi arretrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*