Riparte l’eterna caccia ai parcheggi per chi abita nel capoluogo lariano.
Come ogni anno, il 1° dicembre prossimo, saranno rinnovate le assegnazioni dei posteggi per i residenti.
Per presentare la richiesta occorre compilare i moduli che si trovano sul sito di Como Servizi Urbani (il sito Internet da consultare è www.csusrl.it), compilarli e consegnarli agli uffici di Csu entro il 1° dicembre insieme al bollo da 16 euro.
Nel Comune di Como esistono tre soluzioni di parcheggio riservate ai residenti. La principale e la più richiesta è rappresentata dai posti auto delimitati dalle strisce gialle presenti nei settori urbani 1 Sant’Agostino/via Torno, 2 Ztl/piazza Roma, 10 piazza Volta e 11 viale Rosselli. In totale sono 378, il numero dei permessi rilasciati ogni anno coincide con il numero di stalli gialli.
Gli aventi diritto possono sostare in qualunque posto auto giallo del settore di appartenenza. Il costo annuo è di 368 euro.
Vi sono poi gli abbonamenti agevolati validi in alcune aree regolamentate con parcometro e da segnaletica blu. Sono in tutto 1.493 posti e il costo annuo è di 167 euro.
Nel settore urbano 11, infine, vi è la possibilità di parcheggiare nel garage interrato al civico 163 di via Borgovico.
I posti a disposizione sono 28 e il costo annuo è di 660euro. Le domande possono essere presentate da persone fisiche residenti che abbiano la proprietà di autoveicoli, nonché il possesso a titolo di leasing o l’uso di autoveicoli dell’azienda (con esclusione di autocarri e autovetture immatricolate come autocarri aventi massa complessiva a pieno carico superiore a due tonnellate, furgoni, camper e roulottes) e sprovviste di numero sufficiente di posti auto privati.
Compie tra l’altro vent’anni la costituzione in Spa di Como Servizi Urbani, società a totale partecipazione pubblica, soggetta al controllo del Comune di Como.
L’azienda con l’affidamento delle gestioni del Centro Sportivo Casate e dell’Autosilo Comunale di via Auguadri ha nel tempo ampliato le gestioni e competenze operando oggi in svariati ambiti compresa, come detto, la gestione dei parcheggi per residenti di colore giallo e di colore blu.