© | . .

La vita di Pablo Emilio Escobar Gaviria ha ispirato film, libri, fumetti, una puntata dei Simpson e soprattutto serie Tv, l’ultima “Narcos”, prodotta dal colosso Netflix (film e programmi su Internet) è alla seconda stagione. Ma da qualche giorno l’irriverente programma “Ciao Belli” di Radio Deejay, condotto da Roberto Ferrari e Digei Angelo, con i mitici personaggi creati dalle voci di Nicola Savino e Albertino sta riscrivendo la storia del più noto e ricco trafficante di cocaina di sempre, ucciso a Medellín, il 2 dicembre 1993, dopo un inseguimento e un conflitto a fuoco con la polizia. Il narcotrafficante, in “Ciao Belli” non sarebbe morto, ma scappato in Italia, a Novedrate, dove avrebbe avviato un panificio.

Dopo il mitico Marco Ranzani di Cantù, insomma la Brianza comasca torna a solleticare la fantasia comica di Radio Deejay e con un personaggio decisamente scomodo.
Novedrate del resto non è nuova alle grandi platee. Il compianto Pino Daniele aveva reso immortale l’elettricista Pasquale, che in ‘O Scarrafone “forse è nato a Cefalù si è sposato a Novedrate…”.

© | . .

Pablo Escobar

Ma torniamo al “Narcos”, con la voce di Nicola Savino. Ha fondato il panificio “El Mariaci Loco de Novedrate” e cerca di fare un cartello (organizzazione) dei panifici della zona. In una delle ultime puntate i collaboratori di Escobar avrebbero già convinto i panifici di Mariano Comense, Figino Serenza e Bregnano a servirsi solo da “El Mariaci Loco” per sei mesi. Nasce così il Cartello del panino a 15 euro e a nulla serve l’intervento del sindaco, di fantasia, della cittadina dottor Beppe Poconcini. La legge viene imposta da “El Mariaci Loco”.

E pensate che un locale “El Mariachi Loco” esiste nella realtà, si trova negli Usa, a Hyannis, nel Massachusetts ovvero a 6.500 chilometri da Novedrate. E sempre a proposito di geografia, “Ciao Belli” dovrebbe modificare la sigla, dove si cita Novedrate in provincia di Monza Brianza. Novedrate è ancora comasca, almeno in attesa dei nuovi Cantoni di Maroni.
Paolo Annoni

IL NARCOTRAFFICANTE
Pablo Emilio Escobar Gaviria è stato un criminale colombiano, il più noto e ricco trafficante di cocaina di sempre. Ha pure avuto una breve carriera politica. Il patrimonio del “Re della cocaina” venne stimato in 30 miliardi di dollari. Fu ucciso a Medellín, nel 1993, dal fuoco della polizia.

IL PROGRAMMA IN RADIO
Digei Angelo e Roberto Ferrari sono gli irriverenti conduttori di “Ciao Belli”, programma con personaggi entrati nella storia di Radio Deejay, da Marco Ranzani a Balotelli, Celentano, Banderas o la “ragazza sul tetto” con il tormentone “No tocca capelli”.