Un comasco, presunto autore di una rapina, è stato arrestato questa mattina a Novazzano dalla Polizia cantonale. L’uomo, 57 anni, risiede nella nostra provincia e sarebbe  il presunto autore della rapina ad un distributore con annesso negozio avvenuta lo scorso 8 luglio poco dopo le 17.15 a Ponte Cremenaga in via Cantonale. Il rapinatore aveva agito a viso scoperto ed armato di coltello. Era entrato nel negozio ed aveva minacciato una dipendente impossessandosi della cassa: successivamente era fuggito con il bottino. Al 57enne si è giunti grazie ad un lavoro d’inchiesta da parte degli inquirenti della Polizia cantonale, con la collaborazione delle Guardie di Confine e della forze di polizia  italiane. “Un lavoro di squadra che in pochi giorni ha permesso di assicurare alla giustizia il presunto autore della rapina” spiega la Polizia cantonale nel suo comunicato. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Moreno Capella.