Preso dalla Squadra Mobile di Como e rinchiuso nel carcere del Bassone un 40enne italiano con dimora in Canton Ticino ricercato per traffico di droga. Gli uomini in divisa  hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere emessa in tal senso dal Tribunale di Palermo. Il provvedimento era scaturito al termine di una complessa indagine svolta dalla Squadra Mobile di Palermo nei confronti di un gruppo,  di origine siciliana e calabrese, dedito a traffici di sostanze stupefacenti. La Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo contesta appunto agli indagati il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope e anche specifici reati, sempre in materia di droga. Nel procedimento sono indagate dieci persone, cinque delle quali destinatarie della  misura cautelare.