Cultura e spettacoli

Rivarossi, gemellaggio con Cortina. Cerimonia ufficiale il 29 settembre

alt

L’omaggio al re dei trenini

Prosegue senza sosta il percorso rivarossiano che vede il Lario capofila: si scaldano i motori in direzione Cortina d’Ampezzo, nuova tappa del tour di gemellaggi che intende celebrare il genio di Alessandro Rossi, patron dell’azienda di modellismo lariana Rivarossi, nei luoghi a lui cari. Il 29 settembre ci sarà la consegna di un frammento della scultura progettata dall’architetto comasco Paolo Albano “Segno nel mito” – inaugurato di

recente là dove sorgeva l’azienda Rivarossi a Sagnino – alla Scuola Sci Cortina, la più longeva d’Italia, che vide tra i suoi iscritti più appassionati e fedeli proprio Rossi. Alla mattina si visiterà la sua tomba nel cimitero di Cortina. Rossi vi riposa in una semplice urna accanto alla moglie Teresa Dubini. Poi dopo la messa delle 11 che sarà concelebrata da don Paolo, parroco di Cortina, e da don Piercarlo, parroco di Sagnino, alle 14.30 ci sarà la cerimonia ufficiale nella sede dell’Associazione Sciistica di Cortina d’Ampezzo, alla presenza delle massime autorità locali.
In tutto – fa sapere il presidente del Comitato Rivarossi lariano, Vittorio Mottola – la delegazione comasca sarà composta da una cinquantina di persone, che giungeranno sulle Dolomiti con quattro pullmini. Il tour ha già toccato di recente Albese, dove è sorto un altro monumento dedicato al fondatore dello storico marchio Rivarossi. Proprio in questo comune a suo tempo si insediò il primo stabilimento Rivarossi, all’interno di Villa San Benedetto Menni. Ultima tappa sarà Schio, dove è nato Alessandro Rossi, tra ottobre e novembre. Lo scorso aprile, una mostra sui trenini della Rivarossi al Palazzo del Broletto, in piazza Duomo a Como, ha tenuto banco per due settimane totalizzando 10.500 visitatori, un successo che fa ben sperare, e ha mobilitato appassionati da tutta Italia. Ora il Comitato spera si possa dar vita al museo dei trenini Rivarossi a Como, con spazi per eventi teatrali e laboratori creativi.

Nella foto:
Uno scorcio del monumento dedicato all’ingegner Rossi, opera di Paolo Albano
17 Settembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto