Un paesaggio del pittore Sergio Orlando

Un paesaggio del pittore Sergio Orlando

Si intitolerà La realtà dipinta la nuova mostra del pittore comasco Sergio Orlando che si potrà visitare dal 10  luglio al  25 agosto prossimi  a Lanzo Intelvi. In mostra 40 olii e alcuni disegni di vari periodi. Nello studio sono disponibili cataloghi e monografie dedicate all’artista dalle case editrici Mazzotta, Bocca e Mondadori. Info presso la Pro Loco al numero 031 840143 e via mail a info@prolocolanzoscaria.com . La mostra andrà in scena nello studio personale lanzese del pittore, che è di origini intelvesi, in piazza Garibaldi, 12. La mostra avrà i seguenti orari: 10-12.30 e 16-19, e sarà aperta ogni giorno.

«Mi piace il suo modo di vedere le cose e soprattutto il suo modo di esprimere e raccontare». Parola di Federico Fellini, che è stato uno degli estimatori del pittore Sergio Orlando, accanto a poeti illustri come Rafael Alberti e Giovanni Raboni, e a giornalisti come Gaetano Afeltra, Ferruccio de Bortoli e a scrittori come Dino Buzzati e Carlo Bo.

Erede autentico per stirpe e vocazione dei Magistri Comacini, che nel segno dell’essenzialità sa interrogare il “genius loci” (in un lembo di lago, in un paesaggio intelvese con rustici e cascine e anche in una natura morta), nel farlo Orlando ha sempre l’obiettivo di sondare “l’anima delle cose”, come notò a proposito del suo lavoro pittorico lo scrittore Guido Piovene.

In autunno, Orlando prepara una nuova personale a Milano, con presentazione del poeta e attore Alessandro Quasimodo, figlio del premio Nobel Salvatore Quasimodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*