Due arresti per spaccio di droga in Altolago. Alle prime luci dell’alba  i carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno messo le manette ai polsi a due giovani, un 29enne di Gravedona ed Uniti e un 28enne di Stazzona. I due sono ora rinchiusi nel carcere del Bassone. L’operazione fa seguito alle indagini coordinate dal sostituto procuratore di Como Antonio Nalesso e condotta dalla stazione dei carabinieri di Dongo fin da novembre 2016. Già otto, escluse quelle di stamattina, le persone finite nel mirino per reati connessi allo spaccio di stupefacenti, in particolare cocaina, eroina, hashish e marijuana, con destinatari giovani dei Comuni dell’AltolagoIl successo dell’indagine è stato reso possibile dalla costanza e dalla pazienza degli investigatori che hanno dovuto superare l’estrema diffidenza a collaborare da parte dei consumatori di droga e hanno fatto ricorso ad appostamenti, anche notturni, nelle viuzze dei piccoli paesi del lago.