Una buona notizia sul fronte del Calcio Como in giorni ancora di apprensione tra i tifosi per la corsa verso l’affiliazione della nuova società Fc Como. Ieri infatti si è chiusa la partita dell’affitto dello stadio Sinigaglia, uno degli elementi indispensabili per iscriversi al campionato. A darne notizia e dettagli è l’assessore al Patrimonio di Palazzo Cernezzi, Marcello Iantorno.
«Abbiamo ricevuto il pagamento degli arretrati di competenza della nuova società e la caparra per il prossimo campionato – spiega l’assessore – quindi la pratica è stata perfezionata, in tempo per la scadenza prevista del 20 giugno».
Iantorno spiega anche i particolari del contratto d’affitto.
«Trattandosi di una nuova società, insieme abbiamo fissato un accordo annuale – dice l’assessore – fino al 30 giugno del 2018. Il contratto potrà naturalmente essere prolungato già nei prossimi mesi, anche nel caso in cui la società chiedesse altri spazi».
Nella convenzione sono state mantenute le precedenti condizioni, con la capienza necessaria per la disputa del campionato di serie C (ex Lega Pro). «Il nostro nulla osta per la prossima stagione è stato concesso», conclude Iantorno.