Strage di Erba, la carta della revisione del processo

Oggi il quarto anniversario – Uno scenario ipotizza lo sgarro di Azouz alla ’ndrangheta per una partita di droga
La difesa di Olindo e Rosa è pronta a insistere sulla vendetta trasversale
La strage di Erba potrebbe andare oltre la Corte di Cassazione. Giovedì sera, intervenendo su Etv alla trasmissione Il Dariosauro, l’avvocato di Azouz Marzouk, il lecchese Roberto Tropenscovino, si è detto certo che la difesa di Olindo e Rosa «chiederà nel giro di qualche mese la revisione del processo». I legali dei coniugi insisterebbero sulla pista di una vendetta trasversale della ’ndrangheta nei confronti di Azouz Marzouk per lo sgarro su una partita di droga.
Leggi l’articolo di Campione in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.