Il Chiasso denuncia un tentativo di coimbine

Il Chiasso denuncia un tentativo di combine

La dirigenza del Chiasso, squadra che milita nella serie B svizzera, ha denunciato alla magistratura ordinaria e ai vertici della Swiss Football League un tentativo di combine. La notizia è stata resa nota con un comunicato pubblicato sul sito Internet della società.

Stando a quanto confermato dal club in una nota, nei giorni scorsi alcuni calciatori sono stati avvicinati da persone che hanno proposto loro di aggiustare alcune gare di campionato.

Intervistato da un sito online ticinese, il direttore generale del Chiasso Nicola Bigotti ha dettagliato meglio l’episodio spiegando che “un soggetto ha avvicinato un giocatore chiedendogli e proponendogli di manipolare alcune partite. Ovviamente il calciatore ne ha parlato coi compagni per denunciare il fatto ed ha segnalato subito alla Swiss Football League attraverso i sistemi preposti. Successivamente, un altro giocatore del Chiasso è stato contattato tramite messaggio, qualcuno ha cercato di prendere informazioni sulla squadra da gente che lavora allo stadio. I ragazzi oggi sono venuti a parlare con me e non abbiamo esitato a denunciare i fatti al ministero pubblico perché ritengo che queste persone vadano cancellate dal calcio”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*