Un bambino di quattro anni di una scuola materna del Comasco è stato allontanato dall’aula dopo che i genitori avevano rifiutato di presentare l’autocertificazione richiesta dalle nuove disposizioni in merito ai vaccini. Il bimbo sarebbe peraltro in regola con tutte le vaccinazioni. I genitori si sono rivolti ai carabinieri della stazione che opera nel paese dove si è verificato il caso. Il dirigente scolastico provinciale, contattato dal nostro giornale, ha dichiarato di non essere a conoscenza del caso specifico, ma che non ci si può stupire in quanto “è stata applicata la legge”. Tutti i particolari della vicenda nell’edizione del “Corriere di Como” in edicola oggi.