Verso il voto: la giornata elettorale tra Articolo Uno e Sala
Politica

Verso il voto: la giornata elettorale tra Articolo Uno e Sala

Penultimo weekend pre-elettorale caratterizzato a Como dai moltissimi appuntamenti e da alcune visite Vip. Nella mattinata di ieri anche la prima lariana del nuovo partito “Articolo Uno-Mpd” con la presentazione del comitato promotore comasco che ha nel consigliere comunale del Pd, Guido Rovi il suo elemento più noto.

Presenti nella sede del comitato elettorale della lista Civitas, che appoggia il candidato Bruno Magatti, l’onorevole Franco Bordo e il consigliere regionale Onorio Rosati. È tornato ieri in città anche Nicola Fratoianni, parlamentare e segretario nazionale di Sinistra Italiana. Fratoianni ha partecipato alla “Piazza del lavoro” della Prossima Como in largo Miglio per sostenere Celeste Grossi, la candidata sindaca della Prossima Como. Nell’incontro con i giornalisti Fratoianni ha evidenziato l’importanza del percorso politico di cittadinaza attiva che candida Celeste Grossi e unisce le sinistre a Como. Il segretario di Sinistra Italiana ha poi sottolineato come l’approccio politico di Celeste Grossi nasca da anni di lavoro in strada tra le persone contro le disuguaglianze che sono il problema della società italiana.

Il personaggio più atteso ieri era il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, arrivato in piazza Duomo con il segretario regionale del Pd, Alessandro Alfieri per sostenere la candidatura di Maurizio Traglio. «Per fare il sindaco di sinistra occorre sentirsi il senso del sociale – ha detto Sala – Como è molto simile a Milano. Milano è una città aperta al mondo, senza questo ci sgonfiamo. È l’unica possibilità che abbiamo». «Non dovete perdere il treno della svolta», ha aggiunto Sala.

In via Grandi la Lega Nord ha organizzato invece un convegno sulla sicurezza. Protagonisti, oltre al candidato del centrodestra a sindaco di Como, Mario Landriscina, il deputato canturino Nicola Molteni e Alessandra Locatelli, segretaria cittadina del carroccio. «La salvaguardia dei cittadini e la tutela del territorio sono da considerarsi una questione centrale per la governance di una città: la percezione di insicurezza diffusa in alcune zone è diventata ormai insostenibile», ha spiegato Alessandra Locatelli. Sempre nell’area del centrodestra, a sostegno di Mario Landriscina, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale ha strizzato l’occhio all’elettorato più giovane, organizzando un aperitivo dal titolo “Riaccendi Como” al “Krudo” di piazza Volta. “Il talento dei giovani comaschi merita una città viva”, hanno scritto nell’invito gli organizzatori.

Il Movimento Cinque Stelle che sostiene il candidato sindaco Fabio Aleotti oggi si divide tra due infopoint, ad Albate, in piazza Tricolore e in piazza San Fedele. Anche i candidati a sindaco di Como Francesco Scopelliti e Alessandro Rapinese proseguono nella loro attività elettorale, con banchetti nelle zone strategiche del centro cittadino e dei quartieri.

28 maggio 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto