Il taglio del nastro: il Centro Servizi dedicato ai pazienti cronici e fragili è stato inaugurato

Il taglio del nastro: il Centro Servizi dedicato ai pazienti cronici e fragili è stato inaugurato

Taglio del nastro in via Napoleona per il Centro Servizi dedicato ai pazienti cronici e fragili. Con l’istituzione di questa struttura, operativa da lunedì 15 gennaio, viene attivato nell’Azienda socio sanitaria territoriale Lariana il nuovo modello regionale di presa in carico previsto dalla recente disposizione del Sistema Sanitario Lombardo.

Il Centro Servizi, che si occuperà di gestire i percorsi diagnostico-terapeutici, amministrativi e sociosanitari di coloro che sceglieranno l’azienda comasca come “ente gestore”, è stato presentato alle autorità e alla cittadinanza stamattina durante una cerimonia alla presenza della direzione aziendale e dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

La struttura sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 (tel. 031 5855545, mail centro.servizi@asst-lariana.it) e vi lavoreranno un medico, due infermiere e due amministrativi. Avrà il compito di facilitare il percorso del paziente cronico o fragile e di agevolare il raccordo fra tutti i nodi della rete intra ed extra aziendale: ospedale, specialisti ambulatoriali, Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata, Servizio Assistenza Protesica, Farmacia Ospedaliera, Farmacia Territoriale, Medici di Medicina Generale, strutture residenziali e semiresidenziali.

Il Centro assicurerà assistenza nell’accesso alle prestazioni specialistiche previste dal percorso di cura e nella gestione dell’agenda sanitaria (prenotazioni, contatto telefonico per ricordare appuntamenti e accertamenti).

Nell’Asst Lariana ha inoltre il compito di facilitare le comunicazioni con i gestori Cooperative di Medici di Medicina Generale e con il Medico di Medicina Generale co-gestore.

Al  momento il Centro Servizi potrà offrire informazioni agli interessati, che, eventualmente, potranno contattare anche il numero verde di Regione Lombardia 800-638638. A metà gennaio, infatti, è previsto l’avvio della spedizione delle lettere informative ai pazienti i quali, se lo vorranno, potranno, successivamente alla ricezione, scegliere a chi affidarsi: asst e cooperative di medici di medicina generale, che sono definiti “gestori”, o ai propri medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, detti “co-gestori”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*