Basket europeo: clamoroso al Pianella, la vittoria va al Tartu Rock

© | . . Sergey Bazarevich, coach di Cantù

E ora tutto si deciderà nell’ultimo turno di Fiba Europe Cup, la prossima settimana, con Cantù impegnato in casa contro i francesi dello Chalon, mentre il Tartu Rock riceverà l’Enisey. I brianzoli rimangono in gioco anche se hanno sprecato l’occasione di vincere nella sfida casalinga con gli estoni del Tartu Rock, che si è conclusa 71-76 a favore della squadra ospite.

Un incontro in cui la FoxTown era favorita e che ha rammaricato non poco, per il suo esito, il tecnico Sergey Bazarevich, che al termine ha detto: “Una partita che abbiamo sottovalutato. Forse dopo aver vinto a Sassari c’è chi ha pensato che anche questo successo sarebbe arrivato automaticamente”.

© | . . Le  facce di Heslip e Ukic sono l’indice della serata no dei brianzoli

“Siamo una squadra che è ancora in costruzione – ha aggiunto l’allenatore della Pallacanestro Cantù  – il tempo è poco e in certi casi l’atteggiamento è sbagliato, come nella gara con il Tartu. Su questo dovrò lavorare per cercare di avere la consistenza non in maniera alternata ma con costanza. Ma almeno siamo in lizza per qualificarci al prossimo turno e questo è sicuramente importante”.

Domenica torna il campionato, con Cantù che gioca in posticipo: alle 20.45 a Cucciago sarà ospite Reggio Emilia.

Massimo Moscardi

Articoli correlati