Como, nuova delusione: soltanto un pari con la Pro Vercelli al Sinigaglia

© | . .

Nuovo allenatore vecchi difetti. Il Como (purtroppo) non si è smentito e, ancora una volta, dopo essere passato in vantaggio, è stato raggiunto. Un pari pesante, in senso negativo, per la squadra lariana, che ha impattato (1-1) con la Pro Vercelli, altra formazione che lotta per non retrocedere. In vantaggio con Cristiani al 28′ del primo tempo, dopo 2′ i lariani si sono fatti raggiungere da una rete del piemontese Marchi che, entrato nell’area degli azzurri, ha calciato in assoluta tranquillità, senza che nessuno lo contrastasse.

© | . .

Per Stefano Cuoghi, alla quarta panchina con il Como, è il secondo pari, dopo quello con l’Entella. Nel suo bilancio la vittoria di Modena e la sconfitta di Pescara. I lariani continuano ad essere ultimi in classifica, a quota 28 punti. La salvezza dista 11 lunghezze (a quota 39 ci sono la stessa Pro Vercelli, Lanciano e Latina). I playout sono a -8.

“Le mie sensazioni? Posso dire di essere molto arrabbiato” ha commentato mister Cuoghi alla fine. “Purtroppo abbiamo costruito molto – ha aggiunto – abbiamo dominato il secondo tempo, ma non siamo riusciti a concretizzare le tante occasioni che abbiamo creato”.

Sabato prossimo alle 15 il Como sarà impegnato sul campo del Bari, terzo in classifica e reduce dalla vittoria (2-1) sul campo del Livorno.

Massimo Moscardi

 

Articoli correlati