Cantù rialza la testa: importantissimo successo a Varese

Una delle settimane più difficili si chiude con un clamoroso successo: alla Red October è infatti riuscita l’impresa di andare a vincere nel derby, sul campo di Varese. I brianzoli si sono imposti con il punteggio di 82-92 e in classifica hanno raggiunto a quota 6 proprio i biancorossi.

Soddisfatto, alla fine, coach Kiril Bolshakov, che per prima cosa ha voluto dedicare un pensiero al suo predecessore Rimas Kurtinaitis. “Io ho lavorato solo per due giorni con questo gruppo. La vittoria di Varese si deve alla sua opera, che io ho portato avanti. I miei ragazzi hanno dato una bella dimostrazione di carattere e hanno portato a casa un successo importantissimo”.

Nel prossimo turno, lunedì 12 dicembre, la Red October Cantù attende a Desio l’Avellino du un ex sempre molto amato in Brianza: Stefano Sacripanti. Un match in cui ci potrebbe essere qualche nuovo giocatore, visto che si attendono news dal mercato. E si tratta poi di capire se il patron Dmitry Gerasimenko confermerà Bolshakov o se ingaggerà un nuovo tecnico dopo il divorzio da Kurtinaitis.

 

Articoli correlati