Vendita di Cantù. Marchesani: «Tra il 27 e il 30 formuleremo l’offerta»

Gabriele Marchesani

«Un incontro positivo, Tra il 27 e il 30 contiamo di formulare la nostra offerta». Gabriele Marchesani, l’uomo che guida la cordata abruzzese interessata all’acquisizione della Pallacanestro Cantù, regala spiragli di ottimismo.
Oggi ha passato tutta la giornata in Brianza, con i dirigenti del club. Ha pranzato con l’amministratore unico Roman Popov, con cui ha parlato a lungo e ha incontrato Andrea Mauri, l’avvocato Claudio Vassallo e il commercialista Angelo Passeri, tra l’altro presidente dell’associazione Tutti Insieme Cantù.
Al suo fianco Massimiliano Del Conte, l’uomo che avrà il ruolo di manager – se la trattativa andrà a buon fine – e l’avvocato Enrico Zorzi.
Di fatto sono stati valutati tutti i documenti contabili del club brianzolo; Marchesani ha posto una serie di domande, ha cui ha avuto puntuale risposta. Evidentemente è uscito soddisfatto. «Non ci sono state sorprese, che in queste situazioni possono capitare – ha sottolineato – Tutto è in linea con quello che ci era stato prospettato».
Ora Marchesani e i componenti della sua cordata si riuniranno e prepareranno la loro offerta, che arriverà in Brianza fra il 27 e il 30 dicembre.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola venerdì 21 dicembre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.