Nel fine settimana torna a Lariofiere B Motor Show. Giovedì lo speciale in edicola con il Corriere di Como

conferenza stampa Brianza motor show 2019.

A Lariofiere il prossimo fine settimana torna l’evento B Motor Show, tutto dedicato al mondo dei motori. Oggi, nella sede dell’Automobile Club Como la presentazione della settima edizione.
Gli appassionati si ritroveranno dunque il prossimo weekend (apertura dalle 10 alle 20), sabato 16 e domenica 17 marzo, nei padiglioni e nelle aree esterne di Lariofiere tra automobili, motociclette, test drive, veicoli innovativi e special car. Il biglietto intero costa 10 euro, ma sono previste riduzioni per soci Aci e famiglie.
A questo evento e ai motori (mobilità, problematiche ed eventi del territorio) domani il Corriere di Como dedicherà un inserto speciale di 16 pagine, in distribuzione con il nostro quotidiano.
«Siamo ancora in crescita sia in termini di marchi e mezzi presenti, ma soprattutto per innovazione e proposta tecnologica – ha detto il direttore Giuseppe Lorito – Nei nostri  padiglioni presenteremo novità di mercato e prodotti innovativi che consentiranno ai visitatori e agli espositori di trovare un ottimo punto di incontro».
Partner di B Motor Show, per il settimo anno consecutivo (quindi dall’inizio della manifestazione), la Fondazione Marco Simoncelli, una realtà impegnata i numerosi progetti umanitari e che ha scelto Turate come base logistica, diventando, quindi, anche un po’ comasca. Loris Calipari ne ha raccontato le iniziative: «Quest’anno è stata inaugurata finalmente “Casa Marco” struttura dedicata ai più sfortunati che già rientrava nei progetti di Marco. Un obiettivo è stato raggiunto, ma continueremo a lavorare al fianco dei più deboli, come “Sic” ha sempre fatto. In futuro pensiamo di dare una mano a ragazzi colpiti dall’autismo». Lo stand per la raccolta di fondi sarà dunque presente a Lariofiere, come da tradizione.
Tra i temi che terranno banco nel corso dell’evento erbese, quello della mobilità sostenibile. Nel corso della conferenza stampa si è parlato di vetture elettriche. B Motor Show sarà l’occasione per presentare l’Ecogreen Aci Como, in programma il 27 e 28 aprile. Protagoniste della competizione automobili legate al mondo della mobilità sostenibile, auto 100% elettriche, a biometano, ibride. Una prova di regolarità e in cui per la classifica finale conteranno anche in consumi.
Il direttore di Aci Como Roberto Conforti si è soffermato sulle cifre. In provincia di Como si contano poco meno di 400mila automobili. Di queste, solamente 113 sono elettriche, lo 0,02% del parco delle vetture circolanti.
«Non nascondiamo il fatto che i problemi non mancano, come la scarsa diffusione delle colonne di ricarica – ha detto – ma allo stesso tempo, con il discorso dell’Ecobonus, anche il Governo si sta muovendo per favorire l’acquisto di auto non inquinanti. Ci sono molti passi da fare, ma il cammino è stato tracciato. E presto anche il pagamento del bollo potrebbe essere basato sull’impatto ambientale».
Per ora, dunque, le auto “green” sono una piccolissima fetta del parco auto provinciale. Le ibride sono decisamente più numerose, ma comunque poche in relazione alle automobili circolanti: circa 5mila su 400mila. Sommando ibride ed elettriche, risulta che solamente ogni 100 auto, in provincia di Como, solamente 1,3 sono green, a basso impatto ambientale.
Aci impegnata al salone anche sul fronte della sicurezza stradale. Tornerà l’iniziativa “Zero Alcool Zero problemi… per una guida responsabile” rivolta ai giovani. Nello spazio Aci verrà allestito il “percorso ebbrezza”, nel quale si potranno provare particolari occhiali che simulano una gradazione di 0,5°/1,5° di tasso alcolemico.
Tra le altre iniziative della manifestazione, i raduni di auto (tra queste Lancia Delta e Mini) e l’esposizione della moto di gara Husqvarna 450 con cui il comasco Jacopo Cerutti ha vinto l’ultimo Campionato Italiano Motorally. Non mancheranno momenti per i più giovani , con la scuola di motociclismo ed eventi riservati agli studenti del territorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.