Le acrobazie poetiche dei Sonics sabato all’arena del Teatro Sociale

Sabato alle 21.30 i Sonics presenteranno lo spettacolo "Toren"

A Como c’è grande attesa per il ritorno dei Sonics: gesto atletico e poesia, forza fisica e leggerezza, danza e acrobazie, spettacoli dal forte impatto visivo sono la cifra distintiva della compagnia.
Che tornerà a grande richiesta sabato 6 luglio alle ore 21.30 nello spettacolo Toren nell’ambito del dodicesimo Festival Como Città della Musica.
Dopo aver presentato Meraviglia nel 2013, e aver suscitato grande sorpresa, con una gru gigantesca, posizionata a fianco all’Arena, e aver incuriosito turisti e cittadini, Alessandro Pietrolini e il suo gruppo di performers, specializzati in acrobazie aeree, proporranno a Como il nuovo spettacolo dal forte impatto visivo.
I Sonics disegnano coreografie dove sono previste figure complesse e pericolose, in cui i danzatori devono calarsi e lasciarsi sospesi, interagendo con macchine e attrezzi di scena di propria ideazione, appesi ad autogru, americane o al graticcio di un teatro.
Presentato in anteprima mondiale al Fringe Festival di Edimburgo Toren è dedicato al tema del colore.
L’avventura dei Sonics nasce nel 2001, da un’idea di Alessandro Pietrolini e Ileana Prudente, tuttora, rispettivamente, performer, autore degli spettacoli e direttore artistico della compagnia (Alessandro) e performer, costumista e coreografa (Ileana); il progetto diventa realtà con l’arrivo del manager Fanzia Verlicchi nel 2003 che trasforma il sogno in realtà.

Biglietti ancora disponibili a 25/15€ euro + prevendita, in vendita presso la biglietteria di piazza Verdi oppure online su www.teatrosocialecomo.it. In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà in teatro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.