Rally Aci Como-Etv: dopo il primo giorno guidano Corrado Fontana e Alessandro Re

Rally Aci Como-Etv 2019 Corrado Fontana

Comaschi protagonisti nella gara di casa, il Rally Aci Como-Etv, che si chiude domani, sabato, con le ultime sei prove speciali tra Val Cavargna e Valle Intelvi.
Le classifiche della corsa lariana sono state divise in tre parti, con Supercoppa Wrc, Trofeo Aci Como- RallyCup Italia e vetture storiche. Le graduatorie per ora premiano i piloti di casa. Oggi i primi sei tratti cronometrati sulle strade del Triangolo Lariano, la “Pian del Tivano” e la “Bellagio”.
La migliore prestazione, in assoluto, è di Corrado Fontana, che con il ligure Nicola Arena, su Hyundai i20, guida tra le Wrc con il tempo totale di 11’51’’4. Alle sue spalle è vicinissimo Kevin Gilardoni (stessa vettura, affiancato da Corrado Bonato), che è a soli 8 centesimi. Terzo, e più staccato, il canzese Marco Paccagnella (con Roberto Mometti), su una meno recente Ford Focus, che insegue a 17’’3.
C’è poi il Trofeo Aci Como-RallyCup Italia, con una classifica che non comprende le vetture Wrc, e che mette insieme i finalisti della RallyCup nazionale, appunto, e tutti gli altri piloti.
Il dato clamoroso dopo le prime due prove speciali è che i migliori di questa competizione hanno quasi gli stessi tempi dei protagonisti della Supercoppa Wrc con un primo e secondo posto tutto della famiglia Re.
Alessandro Re a Mauro Turati, su Vw Polo R5, sono primi con il tempo totale di 11’59’’3; secondo è suo padre, Felice Re, che con Mara Bariani, su Skoda Fabia, ha chiuso a 4’’1 di distanza. Terzo, e primo dei finalisti della RallyCup, il bresciano Luca Bottarelli (con Walter Pasini), pure su Skoda Fabia, a 4’’9 da Alessandro Re. Tra i primi dieci altri due piloti comaschi. Andrea Spataro – varesino d’origine, ma da anni trasferitosi in Valle Intelvi – è quinto (su Skoda Fabia, con Gabriele Falzone), mentre Marco Silva e Gianni Pina, pure sulla vettura della Repubblica Ceca, sono noni.
Il tris comasco si completa nella auto storiche, dove si sono piazzati in testa padre e figlio – in questo caso entrambi nell’abitacolo – Paolo e Aurelio Corbellini, su Ford Sierra, sono in testa con 8’’11 sulla Porsche 911 di Beniamino Lo Presti e Paolo Zanini.
Domani la conclusione della corsa e alle 17 l’appuntamento finale con le premiazioni, sempre in piazza Cavour, con la passerella finale per tutti i partecipanti alla gara.

Alessandro Re e Mauro Turati alla partenza
Alessandro Re e Mauro Turati alla partenza


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.