25/mo Srebrenica: cerimonie al cimitero di Potocari

Sepoltura ultime vittime identificate. Misure anti-covid

(ANSAmed) – SARAJEVO, 11 LUG – In Bosnia-Erzegovina alcune centinaia di persone stanno raggiungendo il Cimitero Memoriale di Potocari, alle porte di Srebrenica, per commemorare le oltre ottomila vittime del genocidio compiuto 25 anni fa dalle truppe serbo-bosniache guidate dal generale Ratko Mladic. La commemorazione quest’anno si svolge nel rispetto delle misure restrittive e di sicurezza imposte per la pandemia del covid-19. Oltre ai familiari delle nove vittime i cui resti verranno tumulati oggi, è ammesso un numero limitato di persone per evitare il contagio. Si tratta delle vittime del massacro i cui resti sono stati identificati negli ultimi 12 mesi. Alle cerimonie parteciperanno alcune autorità bosniache ed i rappresentanti del corpo diplomatico, mentre le personalità che dovevano essere oggi a Srebrenica hanno inviato messaggi video. Al rito funebre di sepoltura delle nove vittime, le cui spoglie sono state ritrovate in una delle 70 fosse comuni, presenzieranno solo i familiari. La vittima più giovane tra quelle che verranno inumate oggi era Salko Ibisevic che nel 1995 aveva 23 anni, mentre il più anziano è il settantenne Hasan Pezic. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.