Emergenza Coronavirus: autobus regolari a Como, le regole per i viaggiatori

Como, bus pullman

Gli autobus di linea del trasporto pubblico urbano continueranno a viaggiare come previsto dall’orario invernale non scolastico. Il Comune di Como, in accordo con Asf e con l’Agenzia del trasporto pubblico ha deciso di far proseguire regolarmente il servizio.
L’orario al quale i passeggeri devono fare riferimento attualmente è quello invernale non scolastico. Tutti gli autobus, precisano Comune e azienda, vengono quotidianamente sanificati con prodotti idonei.
Per adeguarsi alle indicazioni dei decreti della Presidenza del Consiglio dei ministri, Asf ha emesso una serie di raccomandazioni che i passeggeri sono tenuti a rispettare.

Per la salita e la discesa, i passeggeri devono utilizzare unicamente le porte centrali e posteriori. Sull’autobus è necessario mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro con le altre persone e distribuirsi in modo omogeneo in tutto il mezzo. I viaggiatori inoltre non devono sostare nella zona delle porte.
Le indicazioni da seguire sono collocate su tutti gli autobus. E’ bene ricordare che anche chi si sposta con i mezzi pubblici deve comunque, in caso di controllo, indicare la motivazione per cui si sta spostando, che deve rientrare tra quelle previste dal decreto per fronteggiare il Coronavirus, ovvero esigenze lavorative, acquisto di beni di prima necessità o inderogabili esigenze familiari o di salute.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.