“365 giorni d’arte a Como”. Pronto il calendario degli eventi per il 2018

Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como

Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como

Una staffetta della cultura. Sei locations in città e 25 mostre per animare il 2018. E’ questo lo scopo di “365 giorni d’arte a Como”, un ricco calendario di eventi organizzati dall’assessorato alla Cultura negli spazi espositivi di S. Pietro in Atrio, Spazio culturale Antonio Ratti, Broletto, Spazio Natta, Chiostrino Artificio e Biblioteca.

Gli appuntamenti saranno all’insegna di pittura, scultura, disegno, illustrazione, installazione, fotografia e differenti altre tematiche.

In attesa di rivedere operativa villa Olmo e una futura grande mostra al suo interno, è questa la proposta del Comune di Como. Si parte il 10 febbraio allo Spazio Natta con  l’antologica dell’artista canturino Mario Ronchetti: pittore, scultore e disegnatore, scomparso nel 2015 a 93 anni, alunno di Fausto Melotti. Diversi anche gli appuntamenti in biblioteca: dal 26 febbraio al 20 marzo “Catalogna bombardata”, mostra storica sulla guerra civile spagnola a cura di l’Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta. Cambiando argomento, il 26 maggio inaugura al Broletto la prima mostra a Como del fotografo Giovanni Gastel, dal titolo “L’eterno istante”, con oltre trenta fotografie scattate nel corso dei suoi quarant’anni di professione.  Il calendario completo è disponibile sulla pagina  http://www.visitcomo.eu/it/vivere/eventi_annuali/365-giorni-arte-como.html.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.