45.000 volontari per uccidere 12 bisonti nel Grand Canyon

Ne saranno scelti solo 12 e dovranno portarli via a spalla

(ANSA) – WASHINGTON, MAY 7 – Oltre 45 mila volontari si sono offerti per uccidere una dozzina di bisonti nel parco nazionale americano del Grand Canyon, in Arizona, nel quadro di un programma volto a regolare la crescente popolazione di questi animali. Lo ha annunciato il servizio per i parchi naturali. L’eccessivo numero di bisonti può nuocere alle risorse d’acqua del parco, alla vegetazione e al suolo, secondo gli esperti. Tra i 45 mila candidati verranno sorteggiati 25 finalisti ma solo 12 verranno scelti entro il 17 maggio. Ciascuno di loro sarà autorizzato ad uccidere un bisonte e poi dovrà essere in grado di portarlo fuori della zona a piedi, senza l’ausilio di un veicolo motorizzato, il cui uso è vietato nell’area. Per poter partecipare, i volontari devono essere cittadini americani maggiorenni, in "buone condizioni fisiche" e disporre di un proprio fucile, seguire un corso di formazione e avere "solide competenze di comunicazione verbale". Le carcasse degli animali saranno ripartite tra i partecipanti, nel limite di un bisonte per ciascun gruppo di volontari. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.