A Bergamo infermiera città sisma

"Momento per ridare solidarietà ricevuta"

(ANSA) – NORCIA (PERUGIA), 5 APR – Un’infermiera di Norcia, città tra le più colpite dal terremoto del 2016, entra nella task force governativa che da domani mattina prenderà servizio al Covid hospital di Bergamo. "Ho sentito che questo fosse il momento giusto per ridare una parte di quella solidarietà che avevamo ricevuto con il terremoto", ha raccontato all’ANSA, Anna Salvatori, 50 anni, sposata e madre di tre figli ormai grandi, che da ieri sera ha raggiunto la Lombardia. "Subito dopo il sisma – ha spiegato l’infermiera – siamo stati circondati di affetto, attenzioni e aiuti e quindi vedendo le immagini di quello che stava accadendo nel nord del Paese, con il coronavirus, mi sono detta che non potevo restare con le mani in mano coprendo semplicemente il mio turno all’ospedale di Norcia". Quindi la decisione di rispondere al bando del ministero della Salute.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.