A Como Borghi la velostazione per 60 biciclette. Pronta per l’estate

Ecco come sarà la velostazione di Como Borghi

Prenderanno il via nel mese di marzo, a Como Borghi, in piazzale Gerbetto, i lavori per la realizzazione di una velostazione. Il progetto prevede un deposito coperto e videosorvegliato per 60 biciclette. La velostazione si configura come punto di interscambio bici-treno ed è previsto che gli utenti possano accedere direttamente ai binari. L’inizio dei lavori è previsto nel mese di marzo e il cantiere proseguirà per 100 giorni. Il progetto, complessivamente, ammonta a 160mila euro ed ha ottenuto un finanziamento da parte di Fondazione Cariplo di 130mila euro. Nell’ambito del cantiere, si procederà anche alla sistemazione dell’aiuola posta all’ingresso della stazione di Como Borghi. “La stazione di Como Borghi è utilizzata soprattutto dagli studenti e molti la raggiungono in bicicletta – spiega l’assessore alla Mobilità Daniela Gerosa – Ad oggi non vi è alcuna possibilità di poter lasciare il proprio mezzo in un luogo coperto e sorvegliato. Questa velostazione è una valida risposta al problema e mi auguro che la sua realizzazione incentivi chi può a raggiungere la stazione in bici. Doveroso il ringraziamento a Ferrovie Nord e Fondazione Cariplo per la collaborazione e il contributo al progetto”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.