A Como la fiera del golf: «Occasione da non perdere»

altL’evento internazionale sbarca in Italia per la prima volta. Si svolgerà tra Villa Olmo e Villa Erba
Sarà ospitata a Como, alla fine di ottobre, la più importante fiera internazionale del turismo golfistico, l’International Golf Travel Market (Igtm). «L’Italia, prima di quest’anno, non era mai stata la sede di questa fiera – spiega l’assessore al Turismo di Palazzo Cernezzi, Luigi Cavadini – e la scelta di Como è il risultato di un’intensa attività promozionale svolta in particolare dalla Provincia e dalla Regione».

La fiera si svolgerà dal 28 al 30 ottobre a Villa Erba che è l’ente organizzatore dell’evento. Il parco di Villa Olmo ospiterà invece la serata di gala, prevista per il 27 ottobre, alla quale parteciperà un migliaio di persone provenienti da varie parti del mondo. «Il Comune di Como – prosegue Cavadini – metterà a disposizione Villa Erba, l’utilizzo del parco di Villa Olmo per la serata inaugurale, la possibilità di installare, sempre a Villa Olmo, una tensostruttura per il buffet. Ci sarà anche la possibilità di visitare la mostra. È un lunedì, tra l’altro, e la mostra è chiusa al pubblico, quindi, non ci saranno interferenze». 

Gli accordi prevedono inoltre che Palazzo Cernezzi metta a disposizione alcuni parcheggi in via Cantoni per agevolare le manovre dei pullman che accompagneranno gli ospiti, ma anche la fornitura idrica ed elettrica all’interno del parco, oltre all’utilizzo del ristorante come base d’appoggio per il catering.
«All’evento sono attesi oltre mille operatori che organizzano soggiorni turistici per gli appassionati del golf. Il territorio comasco ha tutte le caratteristiche per presentarsi come Golf Destination. Tra Como e Lecco sono sette i campi da golf del territorio. Sarà un’occasione irripetibile non solo per gli albergatori ma anche per tutti gli altri operatori turistici».
Per consentire lo svolgimento della serata, il 27 ottobre il parco di Villa Olmo verrà chiuso al pubblico un’ora prima, ossia alle ore 18, invece che alle ore 19.
E c’è grande determinazione anche nelle parole di Peter Grimster, exibition manager di International golf Travel Market, che dichiara apertamente gli obiettivi: «Il nostro intento prioritario è alzare il profilo dell’Italia come meta dei golfisti di tutto il mondo». Partendo appunto dalla provincia di Como. Igtm è una manifestazione che farà incontrare sul Lario 1.200 operatori del settore, che arriveranno da 60 Paesi: e soprattutto ci saranno 350 buyer (tour operator e agenzie) che controllano l’80% del mercato mondiale del turismo golfistico. Persone che, oltre a confrontarsi a Villa Erba, potranno conoscere meglio il territorio comasco e i suoi campi – Carimate, Lanzo d’Intelvi, Pinetina, Menaggio e Cadenabbia, Monticello, Villa d’Este solo per quanto riguarda la nostra provincia – che per questo evento si sono associati per sfruttare la vetrina internazionale. «Il turismo del golf è in grande sviluppo e ci sono molti margini di miglioramento per quanto riguarda l’Italia», aveva già spiegato Carlton Carugati, general manager di Iagto (associazione del turismo golfistico a livello mondiale). L’obiettivo è incrementare l’arrivo di turisti-giocatori nel 2015. «È sbagliato credere che questo sia un mercato di nicchia – è la chiosa di Carugati – Vi sono ben 57 milioni di giocatori. E il 25% di questi fa almeno una vacanza all’anno».

Nella foto:
Ghiotta occasione per tutti gli appassionati di golf: a fine ottobre giungerà in Italia per la prima volta l’International Golf Travel Market

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.